BASILICATA, LA FILCA CHIEDE LA CONVOCAZIONE DEL COORDINAMENTO REGIONALE SULLA SICUREZZA

Luigi Cannella 26 luglio 2018

Convocare con la massima urgenza il coordinamento regionale in materia di sicurezza sul lavoro. A chiederlo è il segretario generale della Filca Cisl Basilicata, Michele La Torre, a seguito dell’ennesimo grave infortunio sul lavoro avvenuto in un cantiere edile del capoluogo nei giorni scorsi. “Proprio il rilancio del coordinamento – spiega il sindacalista – era uno dei punti qualificanti della piattaforma di Cgil Cisl Uil in occasione dello sciopero generale dello scorso 20 aprile. I dati Inail purtroppo ci descrivono un quadro che è un eufemismo definire preoccupante. Per questo consideriamo necessario aggiornare l’iniziativa sindacale unitaria per fare il punto sullo stato di attuazione dei vari punti della piattaforma e degli impegni assunti nel giorno dello sciopero dalla prefettura di Potenza per un miglior coordinamento delle politiche di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro. Un’attenzione che sia solo un rituale di solidarietà da consumare a ridosso di gravi infortuni – conclude La Torre – non serve a nessuno”.