Cambia lingua: Italiano

Previdenza e Sanità

Previdenza e Sanità

I TEMI DELLA FILCA

Tra gli obiettivi della Filca c’è la qualità della vita del lavoratore in pensione. Per questo ha costituito, insieme alle altre parti sociali, Fondi Pensioni negoziali per i lavoratori dei vari settori della categoria:

  • Arco (lavoratori dei settori legno, mobile/arredamento, laterizi e manufatti, lapidei)
  • Concreto (settori cemento, calce e gesso)
  • Prevedi (edilizia)

 

Molto importante anche l’azione della Filca sul fronte della sanità integrativa

Il Fondo Nazionale Sanitario Unitario “Altea”  è stato costituito nel 2012 da Feneal-Uil, Filca-Cisl, Fillea-Cgil per erogare prestazioni sanitarie e socio-assistenziali ai lavoratori ed alle lavoratrici dei comparti industriali: Legnoarredamento-maniglie, Lapidei ed escavazione, Cemento-calce-gesso, Laterizi e manufatti cementizi.

Sanedil è invece il nuovo strumento per le prestazioni sanitarie e sociosanitarie dei lavoratori del settore edile.  Obiettivo del nuovo strumento è quello di garantire prestazioni sanitarie e sociosanitarie omogenee a livello nazionale per i lavoratori dell’edilizia e per tutti coloro che intervengono nel suo processo produttivo. Si tratta di un ulteriore tassello che arricchisce e potenzia il welfare e l’insieme  delle tutele dei lavoratori, già garantiti dal mondo della bilateralità edile.

La Filca ha inoltre costituto un fondo per l’assistenza sanitaria e integrativa a favore dei propri soci, il Fondo Arcobaleno, con l’obiettivo di erogare prestazioni economiche a copertura di spese sanitarie integrative di quelle fornite dal sistema Sanitario Nazionale.