RESTAURO, ANCORA UNA PROROGA PER L’ACCESSO ALLA PROFESSIONE

Ufficio stampa Filca nazionale 1 Ottobre 2010
PC120387

Una recente manifestazione dei Restauratori organizzata da Filca, Feneal e Fillea

E’  in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale l’ulteriore proroga del termine per la presentazione delle domande relative al conseguimento della qualifica professionale di Restauratore di beni culturali e di Collaboratore restauratore di beni culturali.

Il termine di scadenza per la presentazione delle domande viene prorogato al 30 novembre 2010 e il termine per la presentazione delle attestazioni delle attività di restauro svolte slitta al 31 gennaio 2011. “La Filca ritiene positiva l’ulteriore proroga – ha dichiarato Enzo Pelle, segretario nazionale della categoria – ma non sufficiente a risolvere il problema dei circa 20mila lavoratori interessati”.

Nei giorni scorsi si è riunita la VII Commissione del Senato, nel corso della quale è emersa la volontà bipartisan di modificare in tempi brevi l’articolo 182 del Codice dei Beni culturali, cosa “che ci soddisfa – ha commentato Pelle – e che avvalora le nostre posizioni. L’apertura di un tavolo presso il Ministero dei Beni Culturali con tutte le parti interessate – ha concluso – rappresenta però l’unica via percorribile per dare una giusta soluzione ad un problema così complesso come l’accesso alla professione dei restauratori e dei collaboratori restauratori”.