PORFIDO, A TRENTO SOTTOSCRITTO ACCORDO PER IMPOSTA SOSTITUTIVA DEL 10%

Ufficio stampa Filca nazionale 26 Maggio 2011

Un lavoratore del porfido

E’ stato sottoscritto tra Confindustria di Trento e Filca, Feneal e Fillea provinciali, l’accordo sull’applicazione dell’imposta sostitutiva del 10% nel settore del porfido. “Oltre al premio di risultato, agli straordinari ed al lavoro a turrni – osserva Stefano Pisetta, segretario generale della Filca del Trentino –  sono stati inseriti altri istituti contrattuali consolidati con la contrattazione territoriale praticata nel settore del porfido dal 1977: indennità di settore, premio presenza, cottimo individuale. I lavoratori del porfido con questo accordo nel 2011 verseranno circa 1.500 euro di Irpef in meno”.

“Lunedì prossimo – conclude Pisetta – sarà sottoscritto un accordo simile con l’Ance di Trento. Oltre alle solite voci che gli accordi confederali prevedono saranno inseriti il premio presenza e professionalità che per un lavoratore edile specializzato vale 6,20 euro al giorno, e l’indennità territoriale oraria che vale 1,19 euro all’ora”.

VISUALIZZA L’ACCORDO