PADOVA, SOSTEGNO AI LAVORATORI EDILI DISOCCUPATI

Filca nazionale 19 Ottobre 2012

E’ un accordo innovativo ed importante quello siglato tra Ance Padova-Collegio costruttori edili e le organizzazioni sindacali Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil di Padova. L’intesa prevede l’erogazione di un contributo economico pari a 500 euro (lordi) a chi frequenta un corso di formazione di otto ore sulla sicurezza negli ambienti di lavoro o, in alternativa, un corso di dieci ore sul tema dell’abilitazione all’uso di macchine da cantiere. Un provvedimento importante non solo per aiutare economicamente i lavoratori disoccupati, ma anche per non lasciarli soli e per fornirgli nuovi strumenti professionalizzanti, nell’ottica di un reinserimento lavorativo.

I corsi sono organizzati dal Centro provinciale di istruzione professionale edile di Padova. L’accordo interessa i lavoratori dipendenti di imprese della provincia di Padova con periodo di disoccupazione non inferiore ai tre mesi, in conseguenza al licenziamento individuale per giustificato motivo oggettivo o collettivo o di dimissioni per giusta causa con effetti dal primo gennaio 2012, i quali abbiano maturato almeno 2.100 ore di lavoro tra il 1° ottobre 2008 e il 30 settembre 2011. Il contributo sarà corrisposto a ciascuna domanda del lavoratore da presentare agli uffici della Cassa edile di mutualità e assistenza di Padova e verrà erogato dopo l’avvenuta frequenza del corso.