METRO C ROMA, GRANDE PARTECIPAZIONE DEI LAVORATORI AL SIT-IN AL CAMPIDOGLIO

Ufficio stampa Filca nazionale 2 Luglio 2020
METRO C ROMA, GRANDE PARTECIPAZIONE DEI LAVORATORI AL SIT-IN AL CAMPIDOGLIO

Grande partecipazione, in piazza del Campidoglio, alla manifestazione dei lavoratori Metro C. Il sit –in si è svolto in contemporanea ai lavori del consiglio comunale di Roma Capitale. Diverse centinaia di lavoratori hanno partecipato all’iniziativa promossa dai sindacati Fillea Cgil,Filca Cisl e Feneal Uil Roma. I lavoratori, dopo 9 mesi di cassa integrazione, hanno chiesto certezze per l’immediata ripartenza dei cantieri e per il futuro dell’opera, infrastruttura strategica per la mobilità della Capitale.

“La vertenza dei lavoratori edili è la vertenza dei cittadini e delle cittadine romane” dichiarano i segretari generali della Feneal Uil Roma, Agostino Calcagno, della Filca Cisl Roma, Nicola Capobianco e della Fillea Cgil di Roma, Benedetto Truppa “la Capitale ha bisogno di questa opera, soprattutto per riavvicinare le periferie al centro della città.” Una delegazione di lavoratori e sindacati è stata ricevuta dal presidente della Commissione Mobilità, Enrico Stefano.

“Entro pochi giorni si arriverà alla definizione dell’iter che riaccenderà le Talpe della Metro C e la prossima settimana verrà convocato un incontro tra le Organizzazioni sindacali e l’assessore Calabrese sulla mobilità della Capitale. Se tali impegni saranno disattesi, torneremo in piazza. Lo stato di agitazione prosegue” queste le dichiarazioni dei tre segretari generali di categoria dell’edilizia.

Alla manifestazione ha partecipato una delegazione dei lavoratori e delle lavoratrici di Roma Metropolitane in liquidazione.