COVID-19, SOTTOSCRITTO PROTOCOLLO PER LA SICUREZZA NEI CANTIERI DELLA SARDEGNA MERIDIONALE

Ufficio stampa Filca nazionale 19 Giugno 2020

E’ stato sottoscritto dalla sezione Costruttori Edili di Confindustria Sardegna Meridionale-Ance Sardegna Meridionale e FenealUil, Filca-Cisl, Fillea-Cgil delle province di Cagliari e del sud Sardegna, un importante accordo per la costituzione del Comitato COVID, 19 finalizzato al contenimento della diffusione del virus nelle province della Sardegna meridionale.

Il Comitato, in linea con quanto previsto dai protocolli sottoscritti nei mesi scorsi, a livello nazionale, tra le stesse parti sociali per “la regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro”; e con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali “di regolamentazione per il Contenimento della Diffusione del Covid – 19 nei Cantieri” ed a seguito del DPCM del 26 aprile 2020 che ha autorizzato la ripresa delle attività edilizie su tutto il territorio nazionale, si propone appunto di favorire l’adozione di tutte le misure più opportune per il contenimento della Diffusione del COVID – 19 nel territorio dell’area metropolitana di Cagliari e del Sud Sardegna, anche tenendo conto delle specifiche caratteristiche operative delle imprese edili operanti nel territorio.

In particolare il Comitato avrà il compito di indirizzare l’applicazione e la verifica delle regole contenute nei Protocolli afferenti al settore edile; verificare in fase di assistenza eventuali necessità di specifiche attività formative, rivolte a imprese e lavoratori, sulle modalità di comportamento da tenere per prevenire e contrastare il contagio da Covid-19, in cantiere e nel tragitto casa-lavoro, nonché sull’utilizzo dei dispositivi di protezione individuali (DPI).

Per il raggiungimento degli scopi prefissati un ruolo fondamentale di supporto operativo sarà attribuito al CPT Comitato Paritetico Territoriale, costituito dalle stesse parti firmatarie dell’accordo per promuovere lo studio e la risoluzione dei problemi inerenti la prevenzione degli infortuni nei cantieri edili, l’igiene del lavoro, la sicurezza sul lavoro ed il complessivo miglioramento dell’ambiente di lavoro.
Soddisfazione per la sottoscrizione dell’accordo è stata manifestata dalla Presidente della Sezione Costruttori Edili, Simona Pellegrini e dai Segretari di FENEAL UIL, Gianni Olla, FILCA CISL, Marco Ambu e FILLEA – CGIL Erika Collu e Giovanni Brundu. L’accordo testimonia ancora una volta la grande attenzione e sensibilità di imprese e lavoratori per le problematiche connesse alla sicurezza ed alla salute nei luoghi di lavoro. Tema più che mai importante in un contesto economico e sociale come quello che stiamo vivendo, condizionato dalla pandemia da COVID 19.