TORINO, DOMANI IN PIAZZA ANCHE LA FILCA PER DIRE SI ALLA TAV E ALLO SVILUPPO DELLA REGIONE E DEL PAESE

Ufficio stampa Filca nazionale 11 Gennaio 2019

“Domani a Torino scenderanno in piazza anche tutte le strutture Filca regionali, per dire sì alla Tav, sì al rilancio del Piemonte, sì allo sviluppo dell’Italia, sì al futuro del Paese”. Lo dichiara su twitter Ottavio De Luca, reggente della Filca Cisl Piemonte e segretario nazionale della Filca. 

La manifestazione, che segue quelle di novembre, si terrà alle 11:30 davanti alle Prefettura ed è stata promossa per chiedere il completamento della linea ferroviaria Torino-Lione e delle infrastrutture che collegano l’Italia all’Europa. In un comunicato stampa i sindacati regionali degli edili, Feneal, Filca, Fillea, hanno ribadito l’adesione alla manifestazione, aggiungendo che “ormai è chiaro a tutti che l’analisi costi/benefici voluta dal ministro alle infrastrutture Danilo Toninelli, affidata ad una commissione ideologica e farlocca, è una farsa inaccettabile, costruita ad arte con l’obbiettivo di fermare l’opera. Al Governo diciamo che non si gioca con la pelle delle lavoratori, sono migliaia i lavoratori che aspettano che partano i cantieri per andarci a lavorare. Fermare quest’opera significherebbe non solo far male al lavoro ed ai lavoratori, ma significherebbe isolare il nostro territorio e danneggiarne la sua economia”.