Cambia lingua: Italiano
“L’anno che verrà…”

“L’anno che verrà…”

“Caro amico, ti scrivo, così mi distraggo un po’
E siccome sei molto lontano, più forte ti scriverò
Da quando sei partito c’è una grande novità
L’anno vecchio è finito, ormai
Ma qualcosa ancora qui non va
Si esce poco la sera, compreso quando è festa…
La televisione ha detto che il nuovo anno 
Porterà una trasformazione
E tutti quanti stiamo già aspettando.
Sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno,
Ogni Cristo scenderà dalla croce
E anche gli uccelli faranno ritorno…”
(da “L’anno che verrà”, Lucio Dalla)
Con la speranza che ognuno di noi, nel 2021, possa ritrovare la serenità, la libertà, il sorriso.
AUGURI!

Altre notizie