DE LUCA: GIUSTA LA RICHIESTA DELL’ANCE PIEMONTE, STOP A CANTIERI PER FERMARE IL CORONAVIRUS”

Ufficio stampa Filca nazionale 11 Marzo 2020

“Sottoscrivo in pieno le dichiarazioni del presidente dell’Ance Piemonte, Paola Malabaila. L’annuncio dei costruttori, che si dicono disposti a chiudere i cantieri per superare l’emergenza sanitaria, è in sintonia con quello che sostengono anche i sindacati: per fermare questa vera pandemia, come l’ha definita l’Oms, bisogna adottare misure drastiche, proprio come il blocco dei cantieri”. Lo afferma Ottavio De Luca, segretario nazionale Filca Cisl e responsabile della Filca Piemonte. “Anche oggi la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, ha ripetuto che di fronte alla drammaticità della situazione è bene valutare iniziative a salvaguardia della salute dei lavoratori, anche perché nei luoghi di lavoro, come ad esempio i cantieri, è davvero difficile il rispetto delle disposizioni previste nei diversi decreti. Un eventuale blocco dei lavori in edilizia – ha concluso De Luca – deve però prevedere tutta una serie di misure ordinarie e straordinarie per tutelare in primis il reddito dei lavoratori, e per evitare che le aziende vadano incontro a inevitabili difficoltà economiche”.