AVELLINO, PROSEGUE LA MOBILITAZIONE DEI LAVORATORI ILAS

Filca nazionale 22 Novembre 2012
AVELLINO, PROSEGUE LA MOBILITAZIONE DEI LAVORATORI ILAS

Di seguito un nota di Mennato Magnolia, segretario generale della Filca-Cisl di Avellino

Si è riunita oggi l’Assemblea Unitaria dei lavoratori dell’Ilas Alveolater di S. Martino Valle Caudina, in presidio in località Tre Ponti, unitamente alla Segreterie provinciali di Fillea Cgil e Filca Cisl  per fare il punto della situazione oggi sulla vertenza in atto dei lavoratori dipendenti dell’azienda, in presidio permanente dal 22 ottobre.

Atteso che i lavoratori, unitamente alle Organizzazioni Sindacali, da circa 45 giorni portano avanti una lotta che ha per obiettivo il recupero delle spettanze economiche e soprattutto le garanzie per la tenuta dei livelli occupazionali del sito di S. Martino Valle Caudina, ad oggi l’Azienda ha erogato un ulteriore acconto ai Lavoratori dell’azienda Latermont di 450 euro, consumando una ulteriore discriminazione dei lavoratori, che è motivo di ulteriori tensioni.

L’Assemblea chiede con forza all’azienda di sanare la discriminazione fra i lavoratori ed erogare le spettanze anche per i lavoratori della Ilas. Nel contempo le organizzazioni sindacali, unitamente ai lavoratori chiedono al Sig. Prefetto di Avellino l’urgente riconvocazione del tavolo aperto in Prefettura, di tutte le parti interessate per verificare l’evolversi della vertenza in atto. Inoltre l’Assemblea ribadisce che i riferimenti per la formulazione e formalizzazione di eventuali nuove proposte sono le OO.SS. unitamente alla RSU aziendale.