Istituti e scuole

Istituto Centrale per il Restauro
piazza San Francesco di Paola 9, Roma, tel. 06488961
La scuola di Alta Formazione dell’Istituto Centrale per il Restauro conferisce il diploma di restauratore dei beni culturali. Il corso di studi è quadriennale. Vi si accede per concorso.

Opificio delle Pietre Dure
via degli Alfani 78, 50121 Firenze, tel. 055210102
Istituto autonomo del Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, opera in tutte le aree del restauro delle opere d’arte.
I corso di studio dell’Opificio durano quattro anni e vi si accede mediante concorso pubblico per esami.

Istituto Centrale di patologia del Libro
via Milano 76, Roma, tel. 06482911
Presso l’Istituto è in corso l’organizzazione della Scuola di Alta Formazione prevista dall’art.9 del decreto legislativo 368/98 (v. Normative e leggi, in questa sezione).
Recentemente è stato avviato un corso di formazione per operatore nel restauro dei beni librari e documentari (iscrizioni aperte fino al 5 maggio 2005).

Un quarto istituto, la Scuola per il Restauro del Mosaico, gestita dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio di Ravenna, è in via di riconoscimento come sezione distaccata dell’Istituto Centrale per il Restauro.

Scuola per il Restauro del Mosaico
via S. Vitale 17, Ravenna, tel. 054434424
La scuola organizza corsi quadriennali nelle aree del restauro del mosaico, dei materiali lapidei, degli intonaci e degli stucchi. L’ammissione avviene per concorso.

Oltre a questi istituti esistono moltissime scuole regionali, provinciali e private che hanno già licenziato circa 10.000 restauratori, ai quali però le Sopraintendenze non riconoscono la formazione.