Restauro e archeologia

In Italia lavorano circa 30.000 restauratori, in prevalenza giovani (l’età media si aggira tra i 30 e i 40 anni). La stima non può che essere approssimativa, a causa dell’elevato numero di lavoratori in nero tra gli addetti di questo settore, in particolare tra quelli dipendenti da botteghe artigiane.

Per la formazione dei restauratori esistono in Italia tre istituti statali, che dipendono direttamente dal Ministero per i beni e le attività culturali. I diplomi che rilasciano sono gli unici riconosciuti dalle Sopraintendenze per il conseguimento della qualifica professionale di restauratore. I primi due istituti, attivi da anni, formano in tutto 36 restauratori all’anno, per un totale di circa 1.300 restauratori dal dopoguerra ad oggi.

NEWS LEGGI TUTTE LE NEWS DELLA SEZIONE “RESTAURO E ARCHEOLOGIA”