PRESENTATO IL BILANCIO SOCIALE 2013 DELLA FILCA-CISL NAZIONALE

Filca nazionale 15 Aprile 2014

Copertina Bilancio Sociale 2013 Filca Cisl nazionale“Un momento importante per rendere pubblico il valore generato dalle nostre azioni e per mettere a disposizione di tutti uno strumento di trasparenza, in grado di evidenziare le attività sviluppate nel corso dell’anno e il modo in cui abbiamo utilizzato le risorse”. Così il segretario generale della Filca-Cisl nazionale, Domenico Pesenti, nel corso del Consiglio generale della categoria, ha presentato il “Bilancio sociale 2013” della Filca nazionale, giunto alla sua quarta edizione. “Dal momento che utilizziamo le risorse dei lavoratori – ha detto – è importante e giusto rendicontare, lo ritengo un vero modello di comportamento da adottarsi a tutti i livelli. Il nostro Bilancio sociale – ha aggiunto Pesenti – vuole essere anche un momento di riflessione, un modo in cui metterci alla prova e confrontarci con il percorso fatto, interrogandoci sui cambiamenti e sulle sfide con cui il sindacato è chiamato a misurarsi”.

Pesenti ha sottolineato come nonostante la crisi anche nel 2012, anno a cui si riferisce il Bilancio sociale 2013, è continuato l’impegno della Filca per evitare perdite di posti di lavoro. Il 2012, inoltre, è stato caratterizzato da due manifestazioni nazionali nelle quali i sindacati edili hanno chiesto al Governo l’apertura immediata di un tavolo di confronto e l’avvio di misure concrete per il rilancio dell’edilizia, con la presentazione di una piattaforma di proposte per portare fuori dalla crisi il settore delle costruzioni, “nel segno della regolarità, della sicurezza del lavoro, della legalità, della qualità dell’impresa e dello sviluppo sostenibile”, ha concluso Pesenti.