Cambia lingua: Italiano
METRO “C” DI ROMA, RAGGIUNTO L’ACCORDO

METRO “C” DI ROMA, RAGGIUNTO L’ACCORDO

I lavoratori torneranno a lavorare nei cantieri

Ieri sono tornati a riunirsi l’Amministrazione di Roma Capitale, rappresentata dall’Assessore ai Trasporti, Guido Improta,l’Assemblea Capitolina, rappresentata dal Presidente della Commissione Speciale Metro C e infrastrutture per la mobilità, Maurizio Policastro, Roma Metropolitane, rappresentata dal Direttore Generale, Luigi Napoli e le segreterie di FILLEA/CGIL, FILCA/CISL E FENEAL/UIL.
Durante l’incontro, l’Assessore Improta ha dato visione di una lettera del Consorzio Metro C che ha assunto l’impegno di corrispondere le retribuzioni pregresse non corrisposte, sostituendosi alle imprese affidatarie. Sono parte dell’accordo, a tutela dei diritti dei lavoratori, anche gli oneri INPS, INAIL e Cassa Edile/Edilcassa. A tale riguardo, Roma Metropolitane provvederà a esperire i necessari controlli per accertare il regolare rispetto dei suddetti adempimenti.
Usciamo soddisfatti dal tavolo, dichiarano i tre segretari generali della Feneal Uil Roma Anna Pallotta, della Filca Cisl Roma, Andrea Cuccello e della  Fillea Cgil di Roma e del Lazio, Mario Guerci, è stata dimostrata da tutte  le parti impegno e responsabilità, tutto questo nel solo interesse dei lavoratori che cosi potranno avere quanto loro dovuto, non avremmo permesso che si fosse perso un solo giorno di più per la tutela dei loro interessi.