FILCA PIEMONTE, MASSIMILIANO CAMPANA ELETTO SEGRETARIO GENERALE

Ufficio stampa Filca nazionale 8 Settembre 2021

Da sinistra: Battaglia, Campana, Ferraris, Marani, De Luca, Pelle

Massimiliano Campana, 49 anni, di Cuneo, è il nuovo segretario generale della Filca Cisl Piemonte. Lo ha eletto oggi, con 34 voti su 35, il Consiglio Generale della federazione, riunito in presenza all’Hotel Porta delle Langhe di Cherasco, in provincia di Cuneo.Il sindacato regionale degli edili Cisl esce così da un periodo di reggenza di circa tre anni e riparte con una nuova squadra e un nuovo gruppo dirigente. Campana sarà coadiuvato in segreteria regionale da Gianni Marani, 54 anni, della Filca Cisl Piemonte Orientale e da Vincenzo Battaglia, 52 anni, della Filca Cisl Cuneo.
Campana, che fino a oggi ha svolto il ruolo di reggente della Filca Cisl Alessandria-Asti, è stato per otto anni, dal 2012 al 2020, segretario generale della Cisl Cuneo. Ora guiderà una federazione di 12mila iscritti con un forte radicamento nel territorio e nei cantieri. “Il settore edile – spiega Campana – può rappresentare un fattore di crescita e di sviluppo importante per la regione anche sul piano occupazionale. È fondamentale investire sulla salute e la sicurezza ed è importante che il lavoratore edile sia adeguatamente formato per avere più consapevolezza delle proprie mansioni, evitando il verificarsi di incidenti sul lavoro. In questa ottica diventa essenziale valorizzare la bilateralità del settore”. Al Consiglio generale e hanno partecipato il segretario generale della Filca, Enzo Pelle, da poco eletto alla guida della federazione nazionale degli edili Cisl, il segretario nazionale della Filca e reggente per tre anni della federazione piemontese degli edili Cisl, Ottavio De Luca, e il segretario regionale Cisl, Alessio Ferraris. “Con l’elezione di Campana e della segreteria – ha affermato Pelle – rinnoviamo la nostra squadra in regione per essere ancora più forti e vicini ai lavoratori e per offrire loro maggiori tutele, diritti e risposte concrete ai bisogni”.