Erasmus Plus

Erasmus+ 2014-2020 è il nuovo programma dell’Unione europea che offrirà a 4 milioni di cittadini europei l’opportunità di studiare, formarsi, acquisire esperienza professionale e fare volontariato all’estero.

Il programma è aperto agli studenti, agli insegnanti, agli apprendisti, ai protagonisti del volontariato, agli animatori giovanili e a coloro che operano nell’ambito dello sport di base. Sostituisce i sette programmi dell’Ue già esistenti nei settori dell’istruzione, della formazione e della gioventù: il programma per l’apprendimento permanente – Erasmus (istruzione superiore), Leonardo da Vinci (istruzione professionale), Comenius (istruzione scolastica), Grundtvig (educazione degli adulti), Gioventù in azione, e cinque programmi internazionali (Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink e il programma per la cooperazione con i paesi industrializzati. Per la prima volta Erasmus+ offrirà anche un sostegno allo sport, soprattutto allo sport di base.

A partire dal 2014 ci saranno quindi più opportunità di studio, formazione e tirocini all’estero, per migliorare capacità e prospettive di lavoro e maggiori occasioni per i giovani di apprendere attraverso scambi, volontariato e partecipazione alla vita democratica.

Con Erasmus+ vengono inoltre introdotti:

  • un sistema di garanzia dei prestiti per aiutare gli studenti dei corsi di laurea magistrale a finanziare un intero corso di studi all’estero e acquisire le competenze necessarie per ricoprire posti di lavoro ad alta intensità di conoscenze.
  • sostegno ai partenariati tra le istituzioni d’istruzione superiore e le imprese per promuovere la creatività, l’innovazione e l’imprenditorialità offrendo nuovi curricoli, opportunità di apprendimento e qualifiche
  • sostegno ai partenariati tra gli erogatori d’istruzione e formazione professionali e le imprese per promuovere l’occupabilità e colmare i deficit di competenze sviluppando curricoli specifici per i vari settori e forme innovative di insegnamento professionale.

Il Programma Erasmus+ è gestito dalla Commissione europea, DG Istruzione e Cultura, in cooperazione con gli Stati Membri, e con l’assistenza dell’Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura, e delle Agenzie nazionali dei diversi paesi partecipanti.

In Italia la gestione dei Sottoprogrammi è affidata a tre Agenzie nazionali:

  • Agenzia nazionale per i Giovani per il capitolo gioventù (scambi giovanili e Servizio volontario europeo)www.agenziagiovani.it

Per saperne di più consulta anche il nuovo sito italiano dedicato al programma www.erasmusplus.it