Codice etico della Cisl

L’11 luglio 2019 il Consiglio generale della Cisl nazionale ha approvato il Codice Etico della Cisl. “Con il Codice Etico e comportamentale – è scritto nell’introduzione del documento – tutti i/le dirigenti, gli/le operatori/trici, i/le delegati/e, i/le militanti e gli/le associati/e della CISL si impegnano, nella propria attività, ad operare nel rispetto delle norme statutarie e regolamentari e sulla base dei principi di integrità, correttezza, onestà e legalità. Si tratta di promuovere e affermare maggiormente un modello di relazioni tra strutture sindacali, dirigenti, militanti e associati/e per valorizzare espressioni comportamentali e relazionali intese quali cornici di riferimento della missione CISL finalizzata al rafforzamento del rapporto fiduciario e partecipativo dentro l’Organizzazione e con i/le nostri/e associati/e e con tutto il mondo del lavoro”.