CEMENTO, LA RICETTA DELLA FILCA PER IL FUTURO DEL SETTORE

Filca nazionale 11 Aprile 2018

Si è svolto nelle giornate del 9 e 10 aprile, presso la sede della Cisl di Milano, l’incontro del coordinamento di dirigenti a tempo pieno, e aziendali RSU, dell’intero settore cemento della Filca Cisl.

L’occasione ha costituito la prima opportunità di incontro tra i responsabili sindacali del settore e pertanto la prima occasione di conoscenza, scambio, riguardo le esperienze in corso nei diversi stabilimenti, e condivisione di una visione strategica comune, con un’inevitabile cambio di paradigma.

La situazione del settore ha visto una riorganizzazione radicale avvenuta a seguito della crisi dell’edilizia e pertanto della forte contrazione della richiesta del materiale cementizio.

L’incontro, svolto in collaborazione con la Scuola di Formazione, ha visto la prima mattinata svolgersi nella presentazione dei partecipanti e nella descrizione dell’andamento dei singoli stabilimenti. Questo momento ha visto l’emergere di problematiche in gran parte simili pur nella diversità delle aree geografiche, in particolare per quanto riguarda i temi relativi alla sostenibilità e responsabilità sociale.

Dopo questa prima fase introduttiva, il pomeriggio ha visto la presenza di Salvatore Federico, Segretario Nazionale, e di Roberto Scotti Direttore della Scuola di formazione; i lavori sono proseguiti con la presentazione di un contributo di Luciano Bettin, Operatore Nazionale riguardo al ruolo e alle prospettive di intervento delle RSU e sono proseguiti con dei lavori di gruppo sulle materie da affrontare nel corso delle prossime tornate contrattuali di secondo livello e del CCNL che scadrà a fine anno. La giornata si è conclusa con l’intervento del Segretario Nazionale che ha dato alcune linee di contenuto da ricondurre alla prossima contrattazione.

Federico ha ripreso, il giorno seguente, affermando la necessità di cercare di ricostruire delle politiche di settore che possano condurre a delle soluzioni omogenee nel Paese in particolare a partire dal promuovere una legislazione similare riguardo l’utilizzo del CSS nell’intero territorio nazionale. Per giungere a questo fine, Federico auspica la creazione di un gruppo di lavoro che coinvolga sindacati ed aziende nonché esperti in particolare nelle tematiche ambientali. In questa direzione deve essere posto il contributo fornito nella seconda parte della mattinata da Ermete Realacci, Presidente onorario di Legambiente e Presidente della commissione ambiente della Camera nella scorsa legislatura.

Realacci ha illustrato una panoramica dell’attuale rapporto tra ambiente ed economia e di come quest’ultimo si stia rivelando una scelta competitiva strategica per il rilancio delle aziende. Punto focale, l’ex parlamentare, ritiene sia la necessità di ristabilire un rapporto fiduciario con il territorio, rapporto che si deve fondare su trasparenza e una nuova credibilità a partire dagli agenti pubblici e dalle agenzie dell’ambiente la cui certificazione di salubrità deve ritornare ad essere assunta come attendibile. Grande ruolo sul progresso del Paese ritiene debbano avere i corpi intermedi, a partire dai sindacati; a fronte ad una politica incapace di formulare una visione di futuro per l’Italia questi ultimi devono farsi agenti di aggregazione e di proposta.

L’impegno deve quindi essere assunto a pieno dal sindacato che deve porsi come ruolo guida verso una economia rinnovata.

————————————————————————————————-

Il 9 e 10 aprile, presso la Cisl di Milano, è in programma una due giorni di incontri formativi del settore del cemento, specifici per i Grandi Gruppi, al fine di creare una rete tra i Dirigenti sindacali
impegnati nel settore. Obiettivo dell’incontro formativo è approfondire l’analisi dei diversi contesti aziendali al fine di individuarne le esigenze e concordare politiche specifiche del settore cemento che possano essere uniformemente portate avanti. Ai lavorio interverranno, tra gli altri, Ermete Realacci, ambientalista e politico, e il segretario nazionale Filca Salvatore Federico. 

Programma dei lavori: 
Lunedì 9 
10.30 /13.00
 Apertura dei Lavori.
 Ruolo e funzione della RSU (a cura di Laura Moro – Scuola Nazionale di Formazione Filca)
 Confronto e approfondimento.
14.30 /18.30
 Contestualizzazione Lavori (R. Scotti)
 Spunti e riflessioni di Luciano Bettin: “Ruolo e sfide per le RSU del settore cemento”.
 Socializzazione in piccoli Gruppi.
 Chiusura dei Lavori.

Martedì 10 aprile 2018
9.00 /13.00
 Apertura delle giornata.
 Scambio in Plenaria dei Lavori svolti 
 Intervento di Ermete Realacci (Ambientalista e politico italiano, presidente onorario di Legambiente ed esponente del Partito Democratico) relativo al tema: “I combustibili alternativi nelle cementerie: situazione, limiti e opportunità”.
 Confronto e dibattito.
 Conclusione dei lavori a cura di Salvatore Federico Segretario Nazionale Filca.