BUZZI UNICEM, STATO DI AGITAZIONE CONTRO LA CHIUSURA DI DUE STABILIMENTI

Ufficio stampa Filca nazionale 12 Febbraio 2021
BUZZI UNICEM, STATO DI AGITAZIONE CONTRO LA CHIUSURA DI DUE STABILIMENTI

Stato di agitazione dell’intero Gruppo e due ore di assemblea in tutti gli stabilimenti: è la risposta dei lavoratori Buzzi Unicem a difesa dei loro colleghi impegnati negli stabilimenti di Testi/Greve in Chianti (Firenze) e Arquata Scrivia (Alessandria), per i quali è stata annunciata la chiusura. A decidere questa iniziativa le segreterie nazionali di Feneal Filca e Fillea e le Rsu del Gruppo, nel corso del coordinamento nazionale delle Rsu. “Giovedì in tutti gli stabilimenti del Gruppo – spiegano Feneal, Filca, Fillea – si terranno due ore di assemblea a sostegno della lotta dei 95 lavoratori di Testi e Arquata, contro la decisione dell’azienda di chiudere questi due stabilimenti. È troppo facile scaricare sui lavoratori le conseguenze di decisioni aziendali sbagliate e affrettate: ci aspettiamo invece serietà e buon senso da parte di Buzzi Unicem, e proposte concrete che diano risposte all’altezza della situazione. Lasciare indietro anche solo uno dei lavoratori coinvolti è inaccettabile”, hanno concluso i sindacati.