Cambia lingua: Italiano
BONANNI: "RIFORMARE IL FISCO A FAVORE DEI PIU' DEBOLI"

BONANNI: "RIFORMARE IL FISCO A FAVORE DEI PIU' DEBOLI"

Per il segretario generale della Cisl è necessario un patto con le imprese per arrivare a una riforma compiuta evitando di disperdere le risorse in mille rivoli.

“Il governo può e deve, sin dal prossimo decreto, mettere mano alla foresta di microaiuti e raggrupparli in un unico assegno di mantenimento a favore di famiglie numerose, con persone non autosufficienti e di mamme lavoratrici”. Lo sottolinea il Segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni in una intervista pubblicata sul quotidiano “La Stampa” precisando che questo dovrebbe essere il primo passo da compiere per una riforma coerente a sostegno dei più deboli. Numerose le questioni affrontate da Bonanni nell’intervista. Tra queste la riforma fiscale, in merito alla quale ha tenuto a ribadire la necessità di un patto con le imprese per arrivare a una riforma compiuta, “evitando di disperdere le risorse in mille rivoli”.
“Sembra esserci un accordo tra maggioranza e opposizione per continuare a litigare al riparo dalle questioni di sostanza, – ha inoltre sottolineato Bonanni osservando che “alcuni temi sembrano usciti fuori dall’agenda politica”come ”le tariffe del gas e delle autostrade che continuano a salire”, oppure la questione delle Ferrovie che, con l’impegno sull’alta velocita’, rischia di sacrificare la rete secondaria”. “Una convenzione mai scritta – spiega – dovuta ad una commistione perversa tra politica ed economia in nome della quale si evita di discutere di tutto cio’ che tocca i nervi sensibili degli assetti di potere”
dal sito www.cisl.it