AMAZZONIA, L’IMPEGNO DI ISCOS CISL A SOSTEGNO DEI POPOLI INDIGENI

Filca nazionale 22 Luglio 2019

La CISL in occasione della sua Conferenza Nazionale Organizzativa, tenutasi a Roma dal 9 all’11 luglio 2019, ha dato voce al lavoro che ISCOS, da dieci anni, sta realizzando in Amazzonia con le comunità indigene e il sostegno della Diocesi dell’Alto Solimões.

Iscos Cisl, dieci anni di cooperazione con le comunità indigene in Amazzonia

Anche alla luce della convocazione di Papa Francesco del Sinodo mondiale dei Vescovi a Roma – dal 6 al 27 ottobre 2019 – sul tema “Amazzonia: nuovi cammini per la Chiesa e per una ecologia integrale”, abbiamo scelto di valorizzare l’impegno di ISCOS CISL a sostegno dei popoli indigeni e della conservazione della foresta pluviale, lanciando una campagna straordinaria di raccolta fondi.

ISCOS tutela il polmone verde del Pianeta: difende, insieme alle comunità indigene, le foreste pluviali originarie per lottare contro i cambiamenti climatici e per la difesa della bio-diversità.

Per continuare a farlo abbiamo bisogno della vostra solidarietà attraverso una libera donazione, specificando nella causale “progetto Amazzonia”, sul conto corrente ISCOS:

BANCA POPOLARE ETICA
IBAN: IT51E0501803200000011015476
SWIFT: CCR TIT 2T84A

“La solidarietà è l’unico investimento che non fallisce mai”. Henry David Thoreau

(dal sito Iscos)