ACCORDO ITALCEMENTI, TURRI: “RISULTATO IMPORTANTE, ORA IL RILANCIO DEL SETTORE DEL CEMENTO GRAZIE ALL’AVVIO DEI CANTIERI”

Ufficio stampa Filca nazionale 4 Febbraio 2021
ACCORDO ITALCEMENTI, TURRI: “RISULTATO IMPORTANTE, ORA IL RILANCIO DEL SETTORE DEL CEMENTO GRAZIE ALL’AVVIO DEI CANTIERI”

“Il voto con il quale i lavoratori di Italcementi hanno dato un convinto via libera all’accordo sul centro di ricerca di Bergamo è la conferma che questa soluzione, fortemente voluta dalla Filca, è semplicemente la migliore. E questo perché non solo evita la perdita di una vera eccellenza del paese, ma perché l’intesa raggiunta consente al centro di ricerca di diventare un centro nazionale per la ricerca e l’innovazione green nel settore del cemento. Un risultato davvero importante e significativo, soprattutto in questo momento storico”. Lo ha dichiarato il segretario generale della Filca, Franco Turri, commentando il voto emerso dalle assemblee del Kilometro Rosso di Bergamo e dei cementifici Italcementi di tutta Italia. “Adesso – spiega Turri – è necessario l’impegno di tutti i soggetti coinvolti, a partire dalla Regione e dal Mise, perché entro la fine di febbraio bisogna ufficializzare l’intesa e tradurre l’accordo in fatti concreti. Ma sono certo che anche da parte di Heidelberg, che nel 2015 ha rilevato il Gruppo italiano, prevarrà il buon senso. L’accordo è davvero importante, è arrivato grazie al nostro pressing, alle mobilitazioni dei lavoratori e ad un proficuo processo di partecipazione. È un risultato che rappresenta una vittoria per tutti: lavoratori, sindacati, territorio e Gruppo. Adesso bisogna concentrarsi nello studio del settore per un nuovo sviluppo delle infrastrutture all’insegna della sostenibilità. Se davvero ripartiranno i cantieri delle grandi opere, come più volte annunciato, il cemento ha una preziosa opportunità di rilancio, e avrà tutte le carte in regola per confermarsi settore strategico del Paese”, ha concluso Turri.