RIACE (RC), SI E’ CHIUSO IL CAMPO SCUOLA 2010 DELLA FILCA

Filca nazionale 6 Luglio 2010
RIACE (RC), SI E’ CHIUSO IL CAMPO SCUOLA 2010 DELLA FILCA

Si è chiuso venerdì scorso il Campo Scuola estivo organizzato come ogni anno dalla Scuola Nazionale di Formazione Sindacale “Pino Virgilio” della Filca-Cisl. Il campo era rivolto a giovani, studenti, delegati e dirigenti interessati a vivere una significativa esperienza  di formazione con l’obiettivo specifico di favorire momenti di incontro, scambio e confronto su temi che intrecciano l’esperienza sindacale con la realtà sociale.

In una logica di continuità è stata scelta la Calabria per il secondo anno consecutivo per approfondire ciò che era stato sviluppato nel camposcuola del 2009: la promozione della cultura della legalità e della resistenza ai poteri mafiosi.

I fatti di Rosarno e la forte presenza di lavoratori immigrati nel nostro settore, vittime del lavoro nero, del mancato rispetto delle norme contrattuali e dei diritti sindacali minimi ci hanno spinto a voler approfondire le dinamiche proprie dei fenomeni migratori e dell’impatto che questi hanno  sul lavoro e sul territorio. Il Camposcuola 2010  “Tana libera tutti” – Un laboratorio per crescere insieme: lavoro legalità e territorio  si svolgerà a Riace  dal 27 giugno al 3 luglio.

La scelta del luogo non è stata casuale: Riace aderisce da alcuni anni alla rete dei Comuni Solidali e ha scelto di intraprendere una politica di integrazione ed accoglienza di profughi e rifugiati politici. Attraverso un attento recupero dell’antico borgo storico e l’istituzione di borse lavoro, Riace è oggi luogo di “ospitalità diffusa” e laboratorio permanente per la valorizzazione e il recupero di arti e mestieri espressione della specificità del territorio.

Tra le tante iniziative anche quella dell’Associazione Don Milani – Onlus, in collaborazione con Libera, Associazioni, Nomi e numeri contro le mafie ed il Comune di Riace, che nel corso del Campo scuola ha realizzato attività di animazione. “Le attività – informa un comunicato dei responsabili – sono dedicate ai giovani e coordinate dallo staff di educatori dell’Associazione Don Milani – Onlus, in collaborazione con alcuni componenti dell’Associazione Citta futura “Giuseppe Puglisi” di Riace. Ci sarà particolare attenzione ai bambini stranieri ed italiani, con iniziative sul tema dell’integrazione e della solidarietà”.

“L’obiettivo è quello di creare un momento di incontro, scambio ed arricchimento reciproco tra giovani provenienti da territori differenti, con storie e culture diverse e preziose. Incontrarsi, conoscersi, rispettarsi ed imparare ciascuno dagli altri sono elementi essenziali del vivere, non solo per i bambini, ma anche per gli adulti, ecco perchè saranno predisposte attività che attraverso il gioco e l’animazione porteranno i piccoli partecipanti a prendere coscienza della realtà che li circonda e a conoscere i propri coetanei, guardando alla diversità come ad una risorsa. La festa conclusiva, organizzata il 2 luglio per i bambini, non segnerà, pertanto il termine dell’esperienza, bensì sarà per gli stessi un’occasione per dare avvio ad una riflessione sui concetti di incontro, accoglienza, ospitalità, riscatto e legalità”.

DOCUMENTAZIONE

PROGRAMMA

SCHEDA DI ADESIONE

SCHEDA DI PRESENTAZIONE (a cura di Roberto Scotti, responsabile scuola di formazione “Pino Virgilio”)

PERCHE’ RIACE (a cura di Domenico Pesenti, segretario generale Filca-Cisl)

LA SCOMMESSA DELLA FILCA SU FORMAZIONE E CAMPI SCUOLA (a cura di Domenico Pesenti)